Nella prima puntata di “Party People Ibiza-­‐Riccione” affrontiamo il caso Cocoricò finito sulle prime pagine di tutti i giornali italiani: in
seguito alla morte per droga di un minorenne, Lamberto Lucaccioni, all’interno della famosa discoteca di Riccione, punto di riferimento per la
musica elettronica in Italia ed in Europa, il questore di Rimini ha ordinato la chiusura del locale per 4 mesi. E’ giusto che in Italia i minorenni frequentino discoteche per maggiorenni? Si fa abbastanza nelle scuole italiane per informare i giovani sui pericoli della droga e
dell’abuso di alcol? Abbiamo raccontato questo caso controverso, seguendo una serata-dibattito organizzata all’interno di questa discoteca per
confrontarsi con le istituzioni e trovare una soluzione per andare avanti con una mentalità diversa.

Partecipano al dibattito:

il principe Maurice, noto performer Veneziano molto attivo nella vita notturna italiana…

Dj Ralf, uno dei più importanti e carismatici Dj italiani.

Giorgia Benusiglio, una giovane psicologa che organizza seminari nelle scuole per informare i giovani sugli effetti di droga ed abuso di alcol.
A 17 anni ha rischiato la vita per aver assunto una pasticca di ecstasy ed ha dovuto subire un trapianto di fegato.

Giampietro Ghedini, organizza seminari per giovani per informare sugli effetti di droga ed abuso di alcol. Ha perso suo figlio che in seguito all’assunzione di un acido si è buttato in un fiume ed è morto.

Mauro Bianchi, direttore artistico del Cocoricò.

Fabrizio De Meis, titolare del Cocoricò.

Nell’episodio intervengono anche Vittorio Sgarbi e Vladimir Luxuria che hanno preso posizione sul web contro la chiusura del Cocoricò.

Nella seconda parte della puntata a Ibiza abbiamo girato una intervista esclusiva al DJ svizzero Luciano, uno dei maggiori interpreti nella scena internazionale. Lo vediamo in un suo DJ set allo Space di ibiza, durante il suo party “Vagabundos“ ed in un altro suo Dj set al Destino
di Ibiza.

Non poteva mancare Gino, il pizzaiolo italiano, che già avevamo conosciuto l’anno scorso nella precedente serie “Party People Ibiza”. Gino continua a portare pizze in consolle ai DJ ed assiste al Dj set di Luciano.

Infine da Riccione, assistiamo alla versione estiva del party performativo “Tunga”, un vero spettacolo con coreografie, canzoni e performance,
creato da un istruttore di acqua gym, Samuele Baldi, che coltivando la sua passione per il musical e la performance ha messo insieme un gruppo
di amici di rimini e Riccione, raggiungendo nel corso degli anni un successo autentico tra il pubblico.
Continueremo a seguire la storia del Tunga anche nel secondo episodio di “Party People Ibiza-Riccione…”

.